dichiarazione criptovalute

DAngelo per ulteriori informazioni e approfondimenti scrivi a email protected. Tags: agenzia entrate bitcoin quadro rw dichiarazione bitcoin tassazione bitcoin, rischi, informazioni e Conflitti di interesse. Lagenzia chiarisce anche che, non potendo assimilare la detenzione di valuta virtuale ad un deposito o conto corrente di natura bancaria, il semplice possesso di criptovaluta non costituisce obbligo di versamento dellimposta sul valore dei prodotti finanziari esteri (Ivafe). Il valore in euro della giacenza media, va calcolato utilizzando il rapporto di cambio presente sul sito dove si sono acquistate le valute virtuali, al 1 Gennaio dellanno in cui si verifica il presupposto di tassazione. Si ricorda che le tasse sulle plusvalenze finanziarie vengono versate nel momento in cui vengono rilevate. Perci, se unimpresa viene pagata in Bitcoin è come se venisse pagate in Dollari, quindi, nel caso in cui decidesse di venderli e ricavarne una plusvalenza, dovrebbe pagare le tasse sulla stessa. Sempre lAgenzia delle Entrate, rispondendo al sopra citato interpello, ha paragonato le valute virtuali alle valute estere.

Criptovalute e dichiarazione dei redditi: facciamo



dichiarazione criptovalute

Per quanto riguarda i privati cittadini, invece, lAgenzia delle Entrate presuppone che il possesso di valuta virtuale non sia di per se unattività di trading finalizzata allottenimento di plusvalenze, anche se in realtà questo avviene. I dati conferiti per postare un commento sono limitati al nome e all'indirizzo e-mail. Le modalità di compilazione di questo quadro le ho fornite in un precedente articolo scritto per. Non verranno peraltro pubblicati contributi in qualsiasi modo diffamatori, razzisti, ingiuriosi, osceni, lesivi della privacy di terzi e delle norme del diritto d'autore, messaggi commerciali o promozionali, propaganda politica. I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell'utente. Pertanto, solo in tale momento, dovranno essere rilevate eventuali plusvalenze derivanti dalla vendita di criptovalute e tassate con lal" fissa pari.